Teoria sul destino dei futuri possibili

Le implicazioni della fisica quantistica suggeriscono un ruolo attivo della mente, o della coscienza, nel determinare le sue relazioni con la realtà. Se gli eventi fisici sono indeterminati e quindi non prevedibili, se l’uomo si muove dentro un universo in cui ogni avvenimento ha infinite probabilità di realizzazione e la materia può essere influenzata, quali potenzialità ha la mente rispetto al percorso di vita individuale, a quello collettivo e al futuro stesso? Continua